Please install Flash® and turn on Javascript.

Venezia… Perla dell’Adriatico. Merletto di architetture…gioia in passato come ora, dei mercanti e dei Signori è ancora oggi una città che specchiandosi nella laguna mostra la sua storia, e la sua vivacità. Sorta sulle isole del mare Adriatico divenne ben presto ricca e potente. La Repubblica di Venezia o Serenissima Repubblica di Venezia o anche l’appellativo semplice di Serenissima nacque nel IX secolo, dai territori bizantini della Venezia marittima dipendenti dall’Esarcato di Ravenna. La tradizione vuole che il primo Doge fosse eletto nel 697. Subì poi l’arroganza dei Franchi, ma la flotta veneziana ebbe la meglio su quella franca e Angelo Partecipazio trasferì definitivamente la capitale a Rivo alto (Rialto) decretando così l’ effettiva nascita di Venezia. Nel Medio Evo estremamente ricca, grazie al controllo dei commerci con il Levante, iniziò anche ad espandersi nel Mar Adriatico. Riuscì ad ottenere da Costantinopoli quanto aveva desiderato la “Bolla aurea “con la quale l’Imperatore d’Oriente concedeva ai suoi mercanti ampi privilegi ed esenzioni di dazio. Nel 1255 si scontrò con Genova per averne la meglio e continuare i controlli sui mercati levantini Per secoli la Repubblica è stata primariamente uno stato di isole e fasce costiere, all’inizio del XV secolo i Veneziani iniziarono la conquista della terra ferma. Ma dove dimostrò sempre la sua arte di guerra fu sul mare: nel XV secolo si scontro con l’impero Ottomano a Lepanto vittoriosamente, perse però Cipro e Morea quest’ultima riconquistata più tardi per l’abilità di un illustre condottiero Francesco Morosini. Nel XVIII perse progressivamente la propria potenza ma fu saggia nel perseguire una politica di neutralità e conservazione. Durò per 1000 anni la sua potenza fino alla venuta di Napoleone re dei Francesi così che il 12 maggio 1797 il Doge e i Magistrati deposero le insegne del comando….ma Venezia rimane pur sempre anche oggi un esempio di conduzione politica strutturata su più livelli con lo scopo di garantire la sicurezza e il benessere dei suoi cittadini.